Il Grifone

Il Grifone di Pisa è una scultura in bronzo di grandi dimensioni raffigurante un grifone, una bestia mitica, che si trova a Pisa sin dal Medioevo, anche se è un manufatto di arte islamica.
Si tratta della più grande scultura islamica medievale in metallo nota ed è stato probabilmente creato nell’XI secolo nella Spagna islamica; è stato descritto come “il più famoso e il più bello e monumentale esempio” di una tradizione di bronzi zoomorfi dell’arte islamica e ora è nel Museo dell’Opera del Duomo di Pisa.
Straordinario esempio di metallurgia medievale, il Grifone reca un esemplare equilibrio tra astrazione e vitalità reale della raffigurazione, ornata anche da preziosi arabeschi in rilievo.
Contiene una decorazione incisa, tra cui una scritta in arabo in caratteri cufici intorno al petto della bestia e fianchi che dice: “Perfetta benedizione, completo benessere, perfetta letizia, pace eterna e perfetta salute, felicità e buona fortuna per il proprietario”. Probabilmente è opera di artigiani islamici, risalente al periodo delle Taifa (1031-1086) e pervenne a Pisa quasi per certo come preda di guerra di una delle tante battaglie vinte dai Pisani contro i Musulmani, probabilmente quella delle Baleari (1113-1115).